Seleziona una pagina

La scienza dietro la paura

 

Siamo nati con solo due paure innate: la paura di cadere e la paura di suoni forti.

La paura è un comportamento adattivo che dobbiamo aiutare a identificare le minacce. È un’abilità che ci ha permesso come esseri umani di sopravvivere a predatori e catastrofi naturali.

Uno  studio dei ricercatori  ha  valutato la percezione della profondità tra i bambini di età compresa tra 6 e 14 mesi, nonché i giovani animali.

I ricercatori hanno posizionato i soggetti su una piattaforma che aveva il plexiglass appena oltre il suo limite per vedere quanti dei soggetti avrebbero effettivamente scavalcato la “scogliera visiva”. La maggior parte dei soggetti – sia i bambini che gli animali – non sono andati “oltre” e sono passati al plexiglass.

La paura di cadere è un istinto necessario per la sopravvivenza di molte specie.

Quando senti suoni forti, molto probabilmente reagirai con una risposta di tipo combattimento o fuga, si chiama “il tuo riflesso di sorpresa acustica”.

La maggior parte della paura viene appresa. Ragni, serpenti, il buio – questi sono chiamati paure naturali, sviluppati in giovane età, influenzati dal nostro ambiente e cultura.

Quindi un bambino non ha automaticamente paura dei ragni, ma si basa sugli spunti dei suoi genitori.

Quando viene presentato con qualcosa che ti spaventa, il tuo cervello reagisce con la sua risposta di lotta o fuga. Ad esempio, se vedi un serpente mentre fai un’escursione, ci sono due strade per il tuo cervello.

Il primo è la strada bassa che rappresenta i sistemi sensoriali del tuo cervello nell’amigdala del cervello.

È “ciò che vedi, annusi, ascolti” e segnala al cervello che questo è qualcosa da temere. È la risposta dell’adrenalina che dice al tuo cuore di battere più velocemente e al tuo corpo di sudare.

Quasi contemporaneamente, c’è una reazione da strada maestra. Questo attraversa il tuo centro corticale superiore nel tuo cervello.

La strada maestra dice: “Ho visto questo tipo di serpente prima e non devo preoccuparmi “.

Pensalo come la risposta ragionata che ha la precedenza sulla strada maestra.

Fatti psicologici 2

La maggior parte delle persone ritiene che la vita sociale di altre persone sia più ricca e più attiva della propria.

Il cervello rilascia così tanta dopamina durante gli orgasmi che una scansione del cervello ricorda quella di qualcuno sull’eroina .

Dimenticare fa bene al cervello: l’eliminazione di informazioni non necessarie aiuta il sistema nervoso a conservare la sua plasticità .

L’alcol non ti fa dimenticare nulla. Quando ti ubriachi , il cervello perde temporaneamente la capacità di creare ricordi 

Quando impari qualcosa di nuovo, la struttura del tuo cervello cambia .

Se annunci i tuoi obiettivi agli altri, hai meno probabilità di realizzarli perché perdi motivazione

La tua mente “riscrive” il discorso monotono di persone noiose per renderle più interessanti.

Ci sono più di 400 fobie distinte ben riconosciute dagli psicologi.

La tua canzone preferita è probabilmente tale perché la associ a un evento emotivo nella tua vita

Il tipo di musica che ascolti influenza il modo in cui percepisci il mondo .

I milionari che hanno guadagnato la loro ricchezza sono  più felici di quelli che l’hanno ereditata.

Spendere soldi per gli altri produce più felicità che spenderli per te stesso.

L’amore romantico è biochimicamente indistinguibile dall’avere un disturbo ossessivo-compulsivo grave

La chiave della felicità sta spendendo i tuoi soldi in esperienze piuttosto che in proprietà.

C’è un raro disturbo mentale in cui le persone immaginano di essere in decomposizione , morte o inesistenti.

Il cervello tratta il rifiuto come dolore fisico

L ‘”erotomania” è un disturbo psicologico in cui le persone colpite credono che una persona famosa sia innamorata di loro.

Il 68% delle persone soffre di Sindrome da vibrazione fantasma , la sensazione che il proprio telefono vibri quando non lo è.

La sindrome di Parigi è un disturbo psicologico, sofferto principalmente dai giapponesi, causato dopo aver realizzato che Parigi non è quello che si aspettavano .

La sindrome di Gerusalemme è un gruppo di fenomeni psicologici innescati da una visita a Gerusalemme , in Israele.

Le pratiche religiose , come la preghiera e l’assistenza ai servizi, sono associate a livelli più bassi di sofferenza psicologica

Nessuno nato cieco ha mai sviluppato la schizofrenia

Comici e persone divertenti sono di solito più depressi della media

Piangere ti fa sentire meglio, riduce lo stress e può aiutare a mantenere il corpo sano.

Uno studio ha scoperto che meno del 10% delle persone afferma di non essere perfezionisti. In qualsiasi area della vita, quindi il perfezionismo è un tratto comune.

Circa il 8% delle persone ha un disturbo narcisistico della personalità. Hanno un forte senso di importanza personale e mancano di empatia.

La gratitudine può aumentare la dopamina e la serotonina , proprio come gli antidepressivi.

La maggior parte dei conducenti ritiene di essere un guidatore migliore della media .

I ricercatori hanno scoperto che l’ ottimismo è un’abilità insegnabile e che puoi essere tu a insegnare a te stesso.

La pronoia, l’opposto della paranoia, è l’illusione che tutti stiano tramando segretamente il tuo successo.

Le persone che hanno pianificato la vendetta hanno intensificato l’attività nel centro di ricompensa del cervello.

Sperimentare nuove cose rallenta il nostro senso interno del tempo

Le persone sotto l’ influenza del potere agiscono come se avessero subito una lesione cerebrale traumatica, diventando più impulsivi, meno consapevoli del rischio e meno abili nel vedere le cose dal punto di vista degli altri.

Le fobie possono essere ricordi tramandati da generazioni nel DNA

L’ odore del cioccolato aumenta le onde cerebrali theta, che innesca il rilassamento .

 

Pin It on Pinterest

Share This